Album Fotografici

La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 10/2007

Categorie

I miei amici

CONTATORE VISITE



BlogAttivo

  • BlogAttivo

    io sono BlogAttivo

Berlusconi vattene

  • Berluscounter!

Libri Consigliati

Arrestateci tutti

« BOSSI, MONTEDISON E QUELLA TANGENTE CHE MOLTI NON RICORDANO, SOPRATTUTTO I LEGHISTI | Principale | Per Sakineh, a morte la pena di morte! »

27/08/10

Commenti

Feed Puoi seguire questa conversazione iscrivendoti al feed dei commenti a questo post.

patrizia della vedova

"Il Fatto Quotidiano" di giovedì 26.08 scriveva: "Maroni esalta l'accordo con la Libia. Ma non dice che ogni giorno continuano gli sbarchi di centinaia di immigrati!"

lo stesso giorno, prima dell'ennesimo altro 'sbarco', commentavo:

"in cambio di quei gommoni, sarebbe opportuno che dicesse anche quante nuove 'cucce' verranno procurate - all'ombra della tenda del beduino, per i prossimi 40 anni - al cane a 6 zampe... e quante invece verranno 'riqualificate', 'riorganizzate' o ridotte a 'deposito', sempre a colpi di scodinzolamenti, qui, nell'harem dei nani...
http://www.staffettaonline.it/articolo.aspx?ID=78316
http://www.staffettaonline.it/articolo.aspx?ID=78133
http://www.e-cremonaweb.it/index.php?option=com_content&task=view&id=8270&Itemid=281

"In base a quanto dichiarato dal presidente dell’Unione Petrolifera ci sarebbero 4-5 raffinerie italiane a rischio chiusura con possibile perdita di circa 7.500 dipendenti diretti."
http://www.ilgiornaledigela.it/ambiente/8436-cinque-raffineria-a-rischio-chiusura.html

"- 4,1% in 7 mesi"
http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/mf-dow-jones/italia-dettaglio.html?newsId=768815&lang=it

a parte i '7.500' da ricollocare, che in realtà con l'indotto diventano circa 18.000, impresa mastodontica, il presid. dell'unione petrolifera, nonchè presid. confindustria energia e neo-membro cda api, pasquale de vita, caccia l'asso:
"L'Up non chiede al governo sovvenzioni economiche, ma sollecita il varo di un quadro normativo meno severo, soprattutto sul fronte ambientale."
http://www.corriere.it/economia/10_febbraio_02/raffinerie_rischio_lavoratori_e3315798-0fec-11df-9603-00144f02aabe.shtml

dopo l'abbuffata del 2008, ora i pianti da prefiche, ma sempre lo stesso, suggerisce:
"Con la fame di petrolio che c’è bisogna continuare a trivellare. «Anche in mare», dice il presidente di Confindustria Energia Pasquale De Vita, perché è sott’acqua che negli ultimi anni si sono fatte le scoperte migliori."
http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/201007articoli/56394girata.asp

... e il governo, ligio all'ordine, paradiso di lingue biforcute, con una punta dice "no a trivellazioni in mare entro 5 miglia", con il resto risponde:
http://www.direttanews.it/2010/07/30/golfo-di-taranto-alla-ricerca-del-petrolio-nei-fondali-richio-marea-nera-nel-mediterraneo/

alla fine, che siano vite umane, in alto mare o su terra ferma, o greggio, flange, saracinesche, orifizi calibrati, psv, etc... sempre di 'permute' si tratta. purtroppo."

per poi finire con:
"abbattimenti di gommoni, e rimpatri occupanti: 25 miliardi di dollari...
per tutto c'è 'mister-scar'.
"Eni, Scaroni investe in Libia 25 miliardi di dollari"
http://www.affaritaliani.it/economia/eni_scaroni_investe_in_libia260810.html"

anche a me 'mi pare'...

Pier Luigi Zanata

Mi pare, mi pare

I commenti per questa nota sono chiusi.

Categorie

maggio 2011

lun mar mer gio ven sab dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31