Album Fotografici

La mia foto
Blog powered by Typepad
Iscritto da 10/2007

Categorie

I miei amici

CONTATORE VISITE



BlogAttivo

  • BlogAttivo

    io sono BlogAttivo

Berlusconi vattene

  • Berluscounter!

Libri Consigliati

Arrestateci tutti

« Ucei, rassegna stampa, 19 agosto 2008 | Principale | L' Italia ha paura e impugna il revolver »

20/08/08

Commenti

Feed Puoi seguire questa conversazione iscrivendoti al feed dei commenti a questo post.

giovanna

L'ho ricordata in altro blog, lo faccio anche qui:
"...Ma poi la piazza fermò la sua vita
e breve ebbe un grido la folla smarrita
quando la fiamma violenta ed atroce
spezzò gridando ogni suono di voce.

Son come falchi quei carri appostati;
corron parole sui visi arrossati,
corre il dolore bruciando ogni strada
e lancia grida ogni muro di Praga.
...
quando ciascuno ebbe tinta la mano,
quando quel fumo si sparse lontano
Ján Hus di nuovo sul rogo bruciava
all'orizzonte del cielo di Praga.
....
dimmi chi era che il corpo portava,
la città intera che lo accompagnava:
la città intera che muta lanciava
una speranza nel cielo di Praga."
Guccini credo abbia colto magistralmente l'atmosfera della Praga post invasione sovietica, tragica ma piena di speranze.
ciao Pier Luigi
g

Pier Luigi Zanata

Brava e grazie G. Sono un patito di Guccini ma, la memoria, alla mia venerabile eta' ...
Il tuo ricordo ha impreziosito il post, che ho modificato aggiungendo quelle bellissime parole.
Vale
PL

giovanna

sono felice ti sia piaciuta la citazione.
io tutte le volte sento un tuffo al cuore...
grazie a te, PL, per tutto ciò che scrivi.

Roberta

lascia senza fiato.Ricorda,il suicidio di Raimondo nella Congiura dèi pazzi ALFIERIANA,che nulla riuscì a fare contro lo strapotere ,esasperato da Alfieri,dei Medici. Come fanno questi grandi autori ad anticipare certi eventi a prevederli a sentirli dentro di loro e a scriverli.Sto sfociando in un altro argomento.
Ripeto è un evento di cui non sapevo molto che mi ha lasciato senza fiato.

Pier Luigi Zanata

Prof grazie a te.
Adesso smettiamola con i complimenti altrimenti ci mettiamo a piangere e non possiamo farlo neanche spalla a spalla, al massimo si potrebbe far cadere le nostre lacrime sulla tastiera del pc
Vale
PL

Roberta

Perchè prof??Già stanotte strano mi sa che ho sognato che un liquido cadeva sulla mia tastiera...comincio a spavenarmi .

Roberta

ah ok ho capito il prof...

Pier Luigi Zanata

Roberta la prof e' G, i tuoi commenti si sono inseriti mentre rispondevo all' amica Giovanna.
Si' cara giorni drammatici quelli. Purtroppo anche a Praga il ricordo della ''Primavera'' non e' molto sentito.
I grandi intelletuali sono tali perche' hanno proprio la capacita' di prevedere i fatti. Ottima la citazione alfieriana.
I sogni sono sogni, magari durante il giorno qualcosa ti ha preoccupata, turbata.
Vale
PL

Roberta

no era la congruenza tra quello che hai detto tu delle lacrime che cadono nella tastiera e il mio sogno di ieri notte di un liquido che cade nella testiera.Casualità

Pier Luigi Zanata

Quando qualcuno/a mi fa dei complimenti, sempre graditi,talora mi rifugio nell' autoironia. Cosi' scherzavo con G, una delle ''mie'' prof, l' altra e' Annarita, titolari di alcuni blog dedicati alla matematica e non solo di grande interesse.
Vale
PL

I commenti per questa nota sono chiusi.

Categorie

maggio 2011

lun mar mer gio ven sab dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31